Rinnovo piani sanitari Altea, migliorate le garanzie e le prestazioni Covid dal 1° gennaio 2021

 

Rinnovo piani sanitari Altea, migliorate le garanzie dal 1° gennaio 2021, nuove prestazioni anche contro il Covid-19.

Per essere sempre al passo con le vostre esigenze e necessità abbiamo migliorato i nostri piani sanitari. Numerose le novità introdotte, come l’ampliamento di coperture e prestazioni e l’innalzamento dei massimali, valide a partire dal 1°gennaio 2021. Rinnovate anche le garanzie contro il Covid-19, per esservi a fianco in questa difficile pandemia. Di seguito potete leggere una sintesi delle principali migliorie apportate ai piani sanitari Plus e Standard.
Per conoscere le guide complete ai nuovi piani sanitari Clicca qui.
Per conoscere le nuove coperture Covid-19 Clicca qui.
Per maggiori informazioni contattate i nostri uffici.

Dal 1° gennaio 2021 il piano Base sarà eliminato e tutti gli assicurati con questo piano passeranno al piano Standard.

 

PIANO STANDARD

 

A partire dal nuovo anno, in caso di ricovero o day hospital sarà rimborsato il costo della cartella clinica a tutti gli assicurati del piano Standard.

 

Tra le prestazioni di alta specializzazione abbiamo inserito gastroscopia, gastroscopia e colonscopia operative, ortopanoramica.

 

Per i trattamenti fisioterapici riabilitativi a seguito di infortunio eseguiti nelle strutture fuori rete abbiamo eliminato il minimo non indennizzabile di 50,00 euro per fattura/persona, mentre rimane lo scoperto di 20,00 euro. Il massimale è stato inoltre innalzato da 300,00 a 350,00 euro.

Aumentato il massimale, da 200,00 a 250,00 euro, anche per i ticket per i trattamenti fisioterapici riabilitativi a seguito di malattia.

 

Cresce infine il massimale, da 50,00 a 80,00 euro, per le cure odontoiatriche, terapie conservative e prestazioni diagnostiche odontoiatriche diverse da protesi e ortodonzia e prestazioni di emergenza.

 

Numerose le nuove prestazioni introdotte anche nell’area check up (prestazioni diagnostiche particolari):

ecografia pelvica, per le donne una volta ogni due anni dal compimento dei 25 anni;

visita urologica con ecografia prostatica vescicale, per gli uomini una volta ogni due anni dal compimento dei 25 anni;

colonoscopia, per le donne e per gli uomini una volta ogni tre anni dal compimento dei 50 anni;

visita cardiologica ed ECG, riduzione di limite di età per le donne e gli uomini da 50 a 25 anni;

PSA, riduzione del limite di età per gli uomini da 40 a 25.

 

PIANO PLUS

 

Tante le novità e le migliorie 2021 per gli assicurati del piano Plus.

 

Cresce l’indennità giornaliera, da 120,00 a 150,00 euro, per i ricoveri dovuti a grande intervento, così come la diaria per i ricoveri diversi da grande intervento, compreso il parto naturale o cesareo e l’aborto terapeutico o spontaneo, che passa da 75,00 a 90,00 euro.

Il pernottamento in Pronto Soccorso (regime di osservazione breve intensiva) sarà equiparato al ricovero, e per qualunque tipo di ricovero si potrà richiedere il rimborso del costo della cartella clinica, necessaria per maturare il diritto all’erogazione delle indennità di ricovero.

 

Anche per il piano Plus sono state inserite gastroscopia, gastroscopia e colonscopia operative, ortopanoramica tra le prestazioni di alta specializzazione.

 

Per i trattamenti fisioterapici riabilitativi a seguito di infortunio eseguiti nelle strutture fuori rete abbiamo eliminato il minimo non indennizzabile di 50,00 euro per fattura/persona, mentre rimane lo scoperto di 20,00 euro. Innalzato il massimale da 350,00 a 400,00 euro.

Per il rimborso dei ticket per i trattamenti fisioterapici riabilitativi a seguito di malattia, il massimale aumenta da 200,00 a 250,00 euro.

 

Cresce infine il massimale, da 70,00 a 100,00 euro, per le cure odontoiatriche, terapie conservative e prestazioni diagnostiche odontoiatriche diverse da protesi e ortodonzia e prestazioni di emergenza.

 
Per le donne assicurate con il piano Plus abbiamo inserito il rimborso delle spese extra- ospedaliere sostenute per la procreazione assistita fino ad un massimale di 300,00 euro.

La garanza è operante solo nel caso di utilizzo di strutture convenzionate con UniSalute, contattando la centrale operativa al recapito telefonico 800.00.96.14, e nel caso di utilizzo di strutture del Servizio Sanitario Nazionale.

La copertura è valida per le sole dipendenti donne e non ha efficacia per i familiari iscritti.

 

Numerose, infine, le nuove prestazioni introdotte nell’area check up (prestazioni diagnostiche particolari):

ecografia pelvica, per le donne una volta ogni due anni dal compimento dei 25 anni;

visita urologica con ecografia prostatica vescicale, per gli uomini una volta ogni due anni dal compimento dei 25 anni;

visita cardiologica ed ECG, riduzione di limite di età per le donne e gli uomini da 50 a 25 anni.